Beauty and Wellness

PERSONALITÀ, UNICITÀ E INNOVAZIONE: NUOVE FRONTIERE DEL BEAUTY

Photo credit: @Revebeauty

Marketing e beauty ci offrono nuovi esempi di come tradizione e innovazione possano fondersi per dar vita a qualcosa che in Italia non si era ancora visto. Le nuove tendenze americane finalmente approdano a Milano. Scrivo perché in questi ultimi due mesi sono rimasta molto affascinata dall’apertura del KikoID, il nuovo flagship store di Kiko, e del più recente pop-up store di Clio Make-up. Se non sapete di cosa sto parlando, con calma, ora ve lo spiegherò.

Beauty innovation: Kiko Flagship store

Tanto per cominciare, il Flagship store è un punto vendita che viene aperto da un brand per dare una nuova immagine di sé e che racchiude il nuovo mood e il nuovo format del marchio. Al suo interno è possibile non solo godere del design e della location curate nei minimi dettagli, ma anche avere a disposizione l’intera collezione e un ampio spazio espositivo. L’innovazione di Kiko non sta nell’apertura di un bellissimo nuovo flagship store, ma in un particolare elemento tecnologico. Ora ci arriviamo.

Nuovo concept e nuovo posizionamento si respirano all’interno del nuovo spazio aperto a Milano, il più grande al mondo, per questo brand. Realizzato dall’architetto giapponese Kengo Kuma, su una superficie di 200 mq e totalmente eco-sostenibile. Al suo interno è possibile trovare l’intera collezione, uno spazio social dove scattare delle simpatiche foto da postare live e una private room in cui professionisti del beauty sono a disposizione per sedute di bellezza. Se fin qui vi è sembrato tutto meraviglioso, l’elemento più innovativo devo ancora dirvelo. Un braccio robot che confeziona in un minuto, davanti ai vostri occhi, il vostro rossetto preferito collegato ad un tablet attraverso cui poter scegliere colore, design e scritta personalizzata.

KikoID è il nome dello store, ID come “Identity” per sottolineare volutamente l’importanza che il brand dà all’unicità dei propri clienti, a partire dalla stanza privata in cui concedersi un momento di benessere, alla personalizzazione del make-up. Madrina dell’inaugurazione, tra le altre social influencer: “Clio Make-up” che arriva a stupirci poche settimane dopo.

Beauty tradition: Clio Pop-up store

Anche qui vi spiego – nel caso già non lo sapeste – che il pop-up store è una tipologia di negozio molto recente. Il nome richiama il suono del pop-corn, infatti, il concetto di base è la breve durata. La location temporanea, è utile ad attirare l’attenzione verso una nuova collezione di un grande marchio e a lanciare un messaggio e un’immagine duratura. Sono curati nei minimi dettagli e permettono di mantenere invariati (o quasi) i prezzi della merce. Questa nuova tipologia di negozio è un risultato del cambiamento del modello di business. Infatti, la fiducia e la relazione con il cliente non si costruiscono più a partire dal negozio fisico, che acquista un nuovo ruolo nel mercato: attirare l’attenzione, vendere e chiudere. Tanto poi l’attività continua online. E chi non si innova, resta indietro.

Il Clio pop-up store è stato aperto l’1 Dicembre, ospita l’intera collezione di rossetti inaugurata e super venduta da Aprile 2017. Sebbene sia stata finora online, con l’unica pecca di non poter essere testata prima dell’acquisto, ha avuto grande successo. Il primo store resterà aperto a Milano per tutto il mese di Dicembre, e al suo interno è possibile provare tutta la collezione fino ad ora proposta, ma non solo. Hanno pensato bene di inaugurare l’apertura con il lancio di un nuovo prodotto: un mascara, molto apprezzato, secondo le numerose recensioni che è già possibile trovare online.

Il design, coordinato al packaging, è curato nei minimi particolari, rispecchia l’immagine del brand, i colori e lo spirito. Dopo aver fatto la fila è possibile entrare in questo piccolo mondo che non è un semplice negozio, ma una vera e propria esperienza. Ogni ragazza che entra si sente importante e seguita, non solo per il bodyguard all’entrata che si assicura che non entrino troppe persone, ma anche per l’arredamento intimo e domestico, gli schermi in cui Clio spiega i prodotti e l’angolo foto con tanto di backdrop e luci professionali. L’elemento di tradizione, cura e personalizzazione, infine, è anche e soprattutto il laboratorio a vista in cui mani esperte rispondono agli ordini dei clienti per preparare davanti ai loro occhi affascinati, il make up unico e handmade. Acquistando valore e fiducia.

Questi sono due casi in cui l’innovazione, la creatività, la cura dei propri clienti rendono un brand unico e inimitabile. La costruzione della personalità è il punto di forza di una strategia di marketing.